Aprire una LTD in Inghilterra come fare 

aprire-società-in-inghilterra-1

L’Inghilterra, oggi come oggi, rimane uno dei Paesi più competitivi in assoluto nella zona dll’Europa occidentale all’interno del quale fare impresa. Il suo mercato è estremamente dinamico ed attivo, la City di Londra offre tante opportunità di investimento e non solamente nel settore finanziario. Non stupisce quindi che sempre più persone siano desiderose di aprire una società in Inghilterra.

Prima di fare questo tipo di scelta, però, è bene innanzitutto controllare bene il mercato: è vero che l’UK è la quarta economia mondiale e che continua ad attirare investimenti da tutto il mondo, ma bisogna valutare bene a seconda della zona e del tipo di società che si intende aprire, facendo un business plan davvero completo. Non solo, è bene anche avere tutte le info utili per aprire una società a Londra o nelle zone limitrofe, ad esempio rivolgendosi ad una società di consulenza che può chiarire tutti i vostri dubbi in materia fiscale, economica, giuridica.

Una delle società migliori da aprire in Gran Bretagna è sicuramente la LTD, che corrisponde bene o male alla nostra società a responsabilità limitata, ma con qualche vantaggio in più. Il formato societario LTD è il preferito dagli investitori esteri perché conveniente anche per la tassazione: ma come aprire una società LTD in Inghilterra? Ecco qualche informazione utile.

Come aprire una società LTD in Inghilterra?

La società LTD è una SRL italiana con la differenza che non viene richiesto, come in Italia, un capitale minimo di 10mila euro per cominciare.

Oggi come oggi aprire una società LTD in Inghilterra è un procedimento abbastanza rapido, specialmente se ci si fa assistere da degli esperti nel settore.

Dal 2009 è previsto che la costruzione delle società avvenga con registrazione presso la Camera di Commercio (Companies House) attraverso l’Uk establishment. La registrazione nel Regno Unito è obbligatoria in tutti i casi in cui la nuova società intendere operare in UK e stipula contratti sul territorio e/o assume personale in loco, o svolge comunque attività imprenditoriale in modo stabile.

La registrazione delle società LTD è, come abbiamo detto, abbastanza semplice.

Servono i seguenti documenti:

  • la copia autenticata dell’Atto Costitutivo e dello Statuto Sociale. Il deposito del primo documento è obbligatorio per aprire una società LTD in Inghilterra, il secondo invece è obbligatorio solamente per le società unilimited e per le companies limited by guarantee.
    L’atto costitutivo deve indicare la denominazione della società, l’oggetto sociale, la sede legale, la responsabilità della LTD, il valore del capitale nominale.
  • L’elenco degli amministratori della società ed il nome (se presente) del primo segretario.
  • L’elenco delle persone che ricevono le notifiche legali per conto della LTD.
  • Dichiarazione che certifica la data a decorrere dal quale la LTD è stabilita sul territorio.
  • Certificato attestante la regolarità della società ed il versamento del capitale (non serve per la LTD).

Disciplina delle società LTD in Inghilterra

Le società LTD in Inghilterra possono essere:

  • Private Company Limited by shares.
  • Private company limited by guaranteed.

Le società LTD in Inghilterra non possono quotarsi in borsa. Possono essere formate con un unico amministratore, possono depositare la contabilità semplificata, non hanno obbligo del deposto del bilancio provvisorio, sono soggette a regole meno stringenti sulla pubblicità degli acquirenti delle azioni, e di norma appartengono ad un numero limitato di soci.

Tassazione delle società LTD

Le imposte sull’utile per la LTD sono del 21% sul reddito netto fino a 300.000 sterline. La disciplina sull’evasione fiscale richiede che le tasse della LTD vengano pagate dove la società viene gestita, quindi in UK. Costituire una LTD ‘fantasma’ in Inghilterra ed operare, ad esempio, in Italia comporta il pagamento delle tasse italiane (e nessuna agevolazione).

Ti potrebbe interessare anche: