Normativa UE riguardo le canne fumarie nei locali commerciali

normativa ue per le canne fumarie

La normativa aggiornata riguardo la progettazione, misura ed installazione di canne fumarie

La normativa UNI EN 1443/2005 è quella attualmente in vigore per definire i criteri prestazionali ed i requisiti generali per la progettazione di canne fumarie e relativi raccordi, sia per ciò che riguarda nuove costruzioni che semplici ristrutturazioni di locali commerciali e non.

In entrambi i casi, l’impresa installatrice, è obbligata a rilasciare una dichiarazione di conformità degli impianti.

I canali di fumo, i condotti di scarico e le canne fumarie sono tutti dei componenti dell’impianto e per questo devono rispondere alle disposizioni legislative DM 37/08 e relative norme d’istallazione, in base al tipo di combustibile.

Al fine di regolare i requisiti e le prestazioni dei camini, a livello europeo, è stata emanata la norma UNI EN 144/2005 “Camini – requisiti generali”. Essa stabilisce che devono essere classificati in base alle caratteristiche sotto indicate:

  • pressione;
  • temperatura;
  • resistenza alla corrosione;
  • resistenza alla condensa;
  • resistenza al fuoco di fuliggine;
  • materiale;
  • distanza da materiali combustibili.

L’impianto di scarico dei fumi completo deve essere fornito, installato e realizzato a regola d’arte (DM 37/08).

La canna fumaria, inoltre, non deve essere considerata come una costruzione vera e propria ma, un accessorio di un impianto.

Ti potrebbe interessare anche: