topoption Trading e Forex

TopOption: la migliore scelta per proteggersi dai broker non regolamentati

TopOption è stato lanciato nel 2012, ed è stato uno dei primissimi broker di opzioni binarie ad offrire una piattaforma sul mercato.  Come broker è regolato dalla National Securities Commission di Cipro (CySEC) con licenza n. 296/16. Appena si arriva sul loro sito, è possibile vedere che si ha a che fare con un broker serio. Il sito si presenta lucido e ben progettato, non…

calcolatrice scientifica Trading e Forex

Guadagni derivanti dal Trading: tassazione al 26% e normativa Italiana

In Europa è possibile operare nel trading attraverso numerosi Broker che permettono un accesso veloce al mercato di proprio interesse, ma come vengono dichiarati e tassati i guadagni che si possono ottenere è spesso poco trasparente. In questo articolo faremo chiarezza su come sia giusto comportarsi in Italia con i guadagni derivanti dal Trading online. Innanzitutto dovete sapere che nel settore finanziario i guadagni derivati…

imu nuovi codici tributo Società

Codici tributo immobiliari: 3961 e i codici tributo IMU

Il codice tributo è una serie numerica di quattro cifre da inserire nel modello F24. Al fine di mettersi in regola col fisco in caso di imposte da pagare, sanzioni su errori di calcolo, acconti o saldi fiscali. Il modello F24 può essere pagato in banca o presso un ufficio postale. Tra i codici tributo più diffusi, troviamo quelli relativi alle imposte immobiliari. Si pensi…

prestito a disoccupati Economia e Finanza

Prestito per disoccupati, si

E’ possibile ottenere un prestito per disoccupati? Chi non ha un lavoro è in grado di avere un finanziamento personale? E, nel caso, che alternative ci sono? In questo articolo andiamo ad approfondire il concetti dei prestiti per chi è senza un lavoro. Si possono avere dei prestiti per disoccupati? In linea di massima è molto complesso riuscire ad avere una risposta positiva, ad una…

ritenuta d'acconto Economia e Finanza

Ritenuta d’acconto obbligatoria anche per il Senato

Dallo scorso anno anche i compensi del Senato sono soggetti alla ritenuta d’acconto. È quanto stabilito dall’Agenzia delle Entrate. Le novità introdotte dall’Agenzia delle Entrate Secondo quanto stabilito dall’Agenzia delle Entrate, che ne ha dettato anche le modalità, vanno trasmessi tutti gli elenchi dei percipienti somme e valori soggetti a ritenuta d’acconto corrisposti nel periodo di imposta 2015 dal Senato. La novità relativa alle modalità…