TopOption: la migliore scelta per proteggersi dai broker non regolamentati

topoption

TopOption è stato lanciato nel 2012, ed è stato uno dei primissimi broker di opzioni binarie ad offrire una piattaforma sul mercato.  Come broker è regolato dalla National Securities Commission di Cipro (CySEC) con licenza n. 296/16. Appena si arriva sul loro sito, è possibile vedere che si ha a che fare con un broker serio. Il sito si presenta lucido e ben progettato, non come le normali piattaforme white label che si assomigliano un po’ tutte senza dare un qualcosa in più che è necessario se si vuole operare nel migliore dei modi con le opzioni binarie. Più informazioni si hanno a disposizione, più sarà facile non fare errori e in questo TopOption è sicuramente la migliore scelta.

La tecnologia della piattaforma Top Option

La tecnologia della piattaforma TopOption è fornita da Keystone, ma si vede che il team di TopOption ci ha messo del loro e ha curato con un sacco di attenzione anche il più piccolo dettaglio. Non ci sono link o collegamenti non funzionanti e l’intera esperienza di trading per l’utente risulta piacevole e totalmente libera da interruzioni che fanno perdere la concentrazione. La mancanza di slogan che strizzano l’occhio ai clienti come “Ci concentriamo su chi veramente conta. Tu” e tutte le informazioni che vengono fornite sulla loro pagina danno la percezione di una impresa seria, che non si nasconde dietro le parole: informano gli utenti che rischiano i loro soldi con le opzioni binarie, dimostrando che si interessano dei loro utenti.

La differenza tra un broker non regolamentato e TopOption

La differenza tra un broker non regolamentato e TopOption è enorme: tutte le informazioni sono pubbliche e facilmente fruibili, si può essere sicuri che siano reali perché sono costantemente verificate dalla CySEC.

Come si legge in questa guida al broker TopOption, la cosa più importante da sottolineare è che il denaro degli utenti è tenuto separato dagli attivi. In altre parole, TopOption non ha accesso diretto al denaro degli utenti e non può usarlo a loro piacere. Una volta che un broker non regolamentato entra in possesso del vostro denaro, tutto dipende dal fatto se sia un broker onesto o meno; se sono dei truffatori, non c’è molto da fare purtroppo, il denaro è perso e molto spesso non si sa nemmeno chi citare in giudizio o dove rintracciarli. Questo scenario orribile non può accadere con un broker regolamentato, perché il denaro è tenuto in un conto separato da quello del broker (in termini tecnici il conto è un conto segregato).

Protocollo di assicurazione per gli utenti

Oltre ad essere un broker certificato, TopOption ha al suo interno un protocollo di assicurazione per gli utenti che investono soldi sulla loro piattaforma fino a un massimo di 20.000 Euro per cliente. Questo fondo di assicurazione stipulato da TopOption non è da confondere con l’assicurazione che alcuni broker offrono contro le perdite subite durante le operazioni di negoziazione. Questo fondo compre tutti quegli eventi che non sono legati al trading.

Visti gli ultimi risultati elettorali, sia in Italia con il referendum costituzionale che negli Stati Uniti con la elezione di Trump, le analisi quotidiane e le previsioni sugli andamenti di mercato stanno perdendo sempre più credibilità, visto che è molto difficile fare previsioni. TopOption offre un buon calendario economico dove comunica in maniera semplice ed efficace gli eventi economici più importanti e gli effetti attesi, permettendo agli utenti di prendere decisioni migliori.

Ti potrebbe interessare anche: