Il Parlamento Europeo

strasburgo veduta del parlamento europeo

Il Parlamento europeo è una istituzione centrale nel funzionamento dell’Unione Europea, ed attualmente è formato da membri eletti direttamente dai cittadini degli stati membri mediante elezioni a suffragio universale diretto.

Storia ed organizzazione del Parlamento europeo

Il primo Parlamento eletto mediante questo sistema risale al 1979 e contava allora solo 410 deputati. Con il progressivo allargamento dell’Unione Europea anche il numero di deputati venne via via incrementato, ed attualmente il Trattato di Lisbona firmato nel 2007 prevede un tetto massimo di ben 751 europarlamentari. Il numero di seggi assegnato a ciascun Paese membro è stabilito sulla base delle sue dimensioni di popolazione; attualmente l’Italia si colloca al terzo posto nella classifica a pari merito con il Regno Unito con 73 europarlamentari, superata solo dalle più popolose Francia (74) e Germania (99). Chiudono la classifica nazioni come Cipro, Estonia, Lussemburgo e Malta che hanno la facoltà di eleggere solo sei deputati al Parlamento Europeo.

Le funzioni del Parlamento europeo

Il Parlamento europeo è incaricato, insieme al Consiglio dell’Unione europea (ovvero il Consiglio dei Ministri Europei), di esercitare il potere legislativo a livello comunitario. Queste due camere non sono tuttavia equiparabili in termini di poteri, pertanto il sistema legislativo viene definito con il termine di bicameralismo imperfetto. Le funzioni ed i poteri di competenza del Parlamento europeo sono numerosi, ed oltre alle attività legislative questa assemblea si occupa anche di esercitare il potere di controllo democratico e sul bilancio.

Il Parlamento europeo attua il suo potere legislativo esaminando le proposte della Commissione Europea, provvedendo anche all’approvazione dell’annuale bilancio previsto per l’Unione. Questa assemblea parlamentare esercita inoltre un controllo di tipo politico sulle attività svolte dalla Commissione, ed ha la facoltà di richiedere verifiche sull’operato mediante la presentazione di interrogazioni sia scritte che orali. Il luogo designato per le riunioni del Parlamento europeo è Strasburgo, dove avviene la quasi totalità delle sessioni plenarie; tuttavia l’assemblea si riunisce anche in Lussemburgo e a Bruxelles. Le elezioni del Parlamento europeo si svolgono ogni cinque anni in tutti i Paesi membri dell’Unione, e le ultime elezioni (la settima legislazione) si sono svolte nel giugno del 2009.

Ti potrebbe interessare anche: